Questa nuova visione di IT ci invita a guardare oltre il velo, a essere disposti a guardare in faccia il mostro che abbiamo dentro e dirgli io non ho paura di te e sono pronto a lasciarti alle mie spalle perchè non mi spaventa perdere nulla. Sono un perdente, quindi vincerò sempre.

IMBATTERSI

Laura Bertolini

    Non so se mi sia persa sul bordo degli occhiali, o in quella sigaretta arrotolata con le mani, o se tu sia rimasta in una piega della gonna; perché sembrava che la piazza fosse mano aperta, che mi venissi incontro e ch’io, con ragionevolezza, ti fossi addosso in...

foto scaricata da cavallini.org

Furio

Laura Bertolini

  Dov’è che non sei quando posi la tua giubba silenziosa? Nelle sillabe dei ritratti fatti di farina e terra che tacciono?   Dov’è che non sei nel corposo madreperla di una Musa nuda che si distende su un pavimento d’amore? Nell’atto di dare alle tue dita di legno il...