Masticati

cm Without Denni

Il vento dei pensieri viaggiava vorticosamente veloce. La casualità dei moti delle particelle avrebbe avuto più senso di tutto questo, ma loro non lo sapevano.   - Ci sentiamo vivi cosi?- -Certo dai...non lo senti? Ti sto scopando malissimo, male tanto che ti sto scopando troppo bene- - Continua però...

“Il motore urlava più forte della vita che non c'era, sottovoce e composto, come la morte” - Dorothy hai preso tutto? - probabile. Si Dean, almeno credo – appunto. -Come almeno credi? Cerca di non dimenticarti nulla diamine! Vado a portare queste valigie in macchina – vai, e mi raccomando...