Desti il mio stare disteso stoppa che rintoppa un foro quieto, alloro arreso sulla nuca scivola frugano dita nel centro bianca spalanca nel viso gola che ingoia la gioia finché piacere rintocca tu che disveli un sorriso mentre s’allarga la bocca.

Gli occhi di tua madre sono profondi come il cielo notturno, stellato e pieno di presagi. Un cielo amico, caldo e consolatore, che calma l’agitazione dei bambini prima di addormentarsi, che invita alla quiete e al sogno di un domani migliore. Davanti a me sembrano un libro aperto, ma scritto...

Giuda

Guido Mazzolini

“Giuda” vuole incarnare l’esperienza di vita ed il punto di vista del più celebre traditore della storia. In molti hanno raccontato la vita di quest’uomo, mostrandolo come il peggiore peccatore, colui che osò tradire l’Incarnato decretandone l’ingiusta condanna a morte. Giuda ha però suscitato un interesse più profondo e meno...

Ti osservava scrivere. Senza dire una parola si sedeva vicino a te, leggera come una farfalla che si posa, un libro in mano come alibi, alzava gli occhi dalle pagine e ti guardava a lungo. Tu alla tastiera del portatile, a volte digitando come un pazzo, altre volte centellinando aggettivi come...

Dove sei?

Guido Mazzolini

Dove sei? Ciò che mi manca maggiormente è il tuo profumo, l’odore buono della tua pelle. Era ovunque, l’avevo dappertutto, tra i capelli, sulle mani, dentro gli occhi. Leggero e persistente. Cambiava nel corso della giornata. Intenso la mattina, era il profumo della tua notte misteriosa, dei sogni nascosti e...